Soluzione gestionale per
Ospedali, Case di cura, IRCCS, Poliambulatori
Chiamaci al +39074420631 H2O è una soluzione AFEA

H2O come leva per il cambiamento

H2O è una potente leva di innovazione perché offre alle organizzazioni sanitarie l’opportunità di rivedere i propri modelli organizzativi ed operativi, con l’obiettivo di migliorare l’efficacia e l’efficienza dei processi, e incrementare le performance aziendali.

Per assicurare un ritorno più alto e più rapido degli investimenti, l’introduzione di H2O non può essere confinata in ambito tecnologico ma necessita di un approccio integrato e globale per gestire efficacemente gli impatti su tutte le dimensioni – organizzative e umane – su cui incide.

Per questa ragione, l’implementazione di H2O deve essere accompagnata da azioni di Change Management (Gestione del Cambiamento) volte a:

  • Limitare e gestire gli impatti del cambiamento sulle persone e sui processi
  • Sfruttare tutte le potenzialità di H2O in termini di innovazione e miglioramento organizzativo e operativo.

Le azioni di Change Management

Grazie alle competenze e alle esperienze acquisite, Afea è in grado di accompagnare la struttura sanitaria in tutte le fasi di rinnovamento del sistema informativo:

  • Guidare il cliente nella scelta e nella realizzazione della soluzione IT più adatta alle sue esigenze
  • Governare il cambiamento, gestendo gli impatti tecnologici, organizzativi e umani che l’introduzione di nuove tecnologie comporta
  • Effettuare la revisione organizzativa e anche la reingegnerizzazione dei processi di business, per allinearsi a best practices organizzative e operative.

I servizi di Afea per la gestione del cambiamento (Change Management) si articolano su due livelli, secondo una logica modulare.

1° Livello – RISORSE UMANE

  • Piano di comunicazione
    Prima della partenza del progetto, Afea supporta il Cliente nella elaborazione ed attuazione del piano di iniziative per informare su finalità e contenuti tutte le persone interessate dalla trasformazione (stakeholder), allo scopo di creare condivisione, sviluppare una visione chiara e condivisa del cambiamento, raggiungere un più alto livello di consenso.
  • Formazione e coaching per le figure chiave
    Afea progetta e realizza interventi di formazione prima della progettazione della soluzione e successivamente al suo rilascio presso il cliente, con l’obiettivo di mantenere e sviluppare le competenze strategiche e assicurare l’allineamento agli obiettivi delle persone chiave.

2° Livello – ORGANIZZAZIONE

  • Revisione organizzativa e ridisegno dei processi (Business Process Reengineering – BPR)
    Afea individua e propone gli aggiustamenti organizzati e operativi che consentono al cliente di evolvere verso un modello più efficiente ed efficace.
    A partire dall’analisi di compiti, posizioni e responsabilità interessati dal cambiamento, Afea rileva e indica le ottimizzazioni possibili: come e quali processi possono essere razionalizzati, semplificati, integrati con il resto dei processi aziendali.

Grazie ad un approccio modulare, ogni cliente può scegliere il livello di supporto nella gestione del cambiamento, adeguato ai propri obiettivi: unicamente un affiancamento nella comunicazione del progetto all’interno dell’organizzazione, o una consulenza più significativa per la reingegnerizzazione dei processi.

I servizi di Change Management prescelti sono collocati all’interno di un piano di Change Management che Afea elabora insieme al cliente e in cui sono definiti obiettivi, tempi, budget e azioni del progetto di cambiamento.

La realizzazione del piano è accompagnata da un’attività costante di monitoraggio e misurazione dei risultati che consente di valutare lo stato di avanzamento, individuare criticità e fornire un adeguato reporting alla direzione aziendale.

Vantaggi dei servizi per la gestione del cambiamento

  • Allineamento del progetto alla strategia e agli obiettivi del cliente
  • Maggiore visibilità dei cambiamenti a tutti i livelli aziendali
  • Coinvolgimento di tutti gli attori su obiettivi, tempi, metodi e criticità
  • Transizione tramite la gestione degli impatti umani e organizzativi
  • Maggiore efficacia degli investimenti IT
  • Valutazione completa dei costi del cambiamento
  • Massimizzazione del ROI: ritorni più elevati, in tempi più brevi
  • Messa a punto di cruscotti direzionali per la misurazione delle prestazioni complessive dell’azienda e dell’andamento del business.